MATRIOSKla

MATRIOSKla

martedì 29 gennaio 2013

Freeter come icona della contestazione

Ancora una volta, dal paese del Sol Levante, scopro che esiste una strana categoria del genere umano. Si chiama freeter. Innanzi tutto mi incuriosisce l'etimologia della parola. Essa dovrebbe essere l'unione della parola inglese 'free' (libero) e di quella tedesca 'arbeiter' (lavoratore). Si tratta di un neologismo coniato tra il 1987 e il 1988. Non so perchè, ma in qualche modo mi sono sempre sentita un freeter. Cioè, finiti gli studi, ad un'età di più o meno 24 o 25 anni, mi sono trovata chiusa in un ufficio. All'inizio pensavo che quello sarebbe stato il mio destino, simile a quello della grande maggioranza della gente adulta e lavoratrice. Ma col passare del tempo, ricordavo quei momenti in cui, seduta tra i banchi di scuola proprio non riuscivo a figurarmi e a immaginarmi seduta per sempre dietro la scrivania di un ufficio qualunque, di un'azienda qualunque. Già allora, mi sentivo una freeter? Cioè avrei preferito avere un lavoro di scarso spessore e responsabilità, piuttosto che perdere la mia libertà. Questo più o meno è lo stesso concetto che accomuna milioni di giovani studenti giapponesi, che si sono dati questo appellativo. 
Indagando ancora più a fondo si scopre che esistono addirittura precise categorie di freeter. Una è quella dei moratorium che spera di godersi quanto più a lungo possibile la vita e rimane disoccupata e a carico dei genitori fino a data da destinarsi. Poi si trova quella del 'dream pursuing', cioè gli idealisti che sognano cose incompatibili con la società giapponese e infine quella del 'no alternative', quella a cui appartengono coloro che non hanno trovato alternative di lavoro migliori e si sono adeguati ad avere lavori precari e sono spesso quelli che non hanno terminato gli studi. Io che pensavo di essere l'unica ad avere certe folli pretese e idee...

1 commento:

  1. Bella questa del "freeter", non l'avevo mai sentita!!! Dai, da grande (o anziana, desormais..) farò la freeter ankio!!;-)
    G

    RispondiElimina